HomeArtePachino e Portopalo: i meravigliosi bozzetti realizzati a Caltagirone per l’evento “Festival Arti Effimere”

Pachino e Portopalo: i meravigliosi bozzetti realizzati a Caltagirone per l’evento “Festival Arti Effimere”

I ragazzi dell’Associazione Culturale PortopaloInsabbia e i ragazzi dell’Associazione Culturale Inverdurata di Pachino hanno realizzato dei meravigliosi bozzetti a Caltagirone, partecipando all’evento “Festival Arti Effimere Caltagirone 2021”. L’evento si è tenuto il 30 e il 31 luglio, presso il giardino pubblico di Caltagirone.

L’opera dell’associazione portopalese ha come titolo “La Rosa dei Venti”. Tramite il solo utilizzo di sabbia colorata hanno rappresentato, come il titolo anticipa, la Rosa dei Venti, uno strumento antico che traccia la direzione dei venti. Quest’opera è legata a concetti di crescita ed espansione per via del modo in cui i petali si espandono. L’uso di colori vivaci richiama la ceramica siciliana più antica.

L’opera realizzata dall’associazione pachinese ha come titolo “Un amore tradito”, e con ortaggi, frutta, cereali, sabbia e torba hanno rappresentato uno dei simboli della Sicilia, ovvero le “Teste di Moro”. Il titolo dell’opera anticipa ciò che la leggenda narra, ovvero la storia d’amore, finita tragicamente, di una bella fanciulla siciliana che si innamora di un giovane Moro. Il tutto è inserito all’interno di una cornice ripresa dalle ceramiche di Caltagirone di cui è composta la famosa scalinata di Santa Maria del Monte.

Portopalo: il guardi
Sale il numero dei c

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO