HomeSenza categoriaPortopalo: Don Gabriele Di Martino chiamato a Roma per essere nominato segretario personale di Monsignor Fisichella

Portopalo: Don Gabriele Di Martino chiamato a Roma per essere nominato segretario personale di Monsignor Fisichella

L’Amministratore Apostolico della diocesi di Noto, monsignor Antonio Staglianò, in visita inaspettata alla comunità di San Gaetano di Portopalo, dopo aver celebrato la Messa di venerdì 25 agosto, alla fine della Celebrazione ha annunciato che Don Gabriele Di Martino è stato chiamato a Roma, in Vaticano, “a contribuire con le sue competenze teologico-pastorali alla missione del Dicastero per la Nuova Evangelizzazione, presieduto da S.E. Rev.ma Mons Rino Fisichella”.
Don Gabriele era arrivato a Portoapalo nel giugno del 2020 in qualità di Parroco Moderatore e dal 2021 parroco della stessa comunità parrocchiale, che ha servito instancabilmente e con dedizione.
Il suo curriculum studiorum, il servizio nella segreteria del Vescovo, in ultima quella di parroco fanno ben capire la sua preparazione intellettuale e la sua passione per la Chiesa tutta e la carità “sine modo” verso il popolo di Dio. Don Gabriele durante i suoi studi romani è stato già in servizio presso il Sinodo dei Vescovi in Vaticano per la stesura dei testi in latino.
Dopo appena due anni di servizio pastorale, il parroco rosolinese dovrà lasciare l’amata parrocchia di San Gaetano per iniziare immediatamente il suo servizio presso la segreteria personale dell’Arcivescovo – Prefetto mons. Fisichella.
Mons. Staglianò, tramite l’ufficio delle comunicazioni sociali fa pervenire un messaggio di gratitudine e di stima al giovane parroco e sottolinea come sia “un altro segno di attenzione del Santo Padre Papa Francesco che guarda con benevolenza al Presbiterio della nostra amata Diocesi di Noto”.
A don Gabriele gli auguri di buon ministero “vaticano” per il bene di Dio e della sua Chiesa.

SEGUICI SU:
Prezioso reliquiario
Portopalo: domenica

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO